Arena di Verona tra storia e leggende

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

03_arena-di-verona-turistaoggi

La famosissima Arena di Verona è un anfiteatro romano situato nel centro storico di Verona, e oggi in grado di rappresentare una delle infrastrutture architettoniche romane conservate meglio. Oggi sede di eventi di fama internazionale, l’Arena sorse in epoca classica divenendo un punto di riferimento, e non solo per la città. Ma come è stata costruita? E quali sono le curiosità che da tempo ruotano sulla struttura?

Costruzione dell’Arena di Verona

L’Arena di Verona è stata costruita intorno al I secolo d.C., e si circonda di un alone di mistero che riguarda altresì la sua storia antica. Teatro di episodi spesso drammatici (si narra che nell’Arena fossero martirizzati anche alcuni cristiani), l’Arena fu naturalmente utilizzata prevalentemente per attività ludiche.

La struttura fu danneggiata gravemente nel corso dei secoli, con danni prevalentemente derivanti da disastri naturali, come i terremoti del 1116 / 1117 o, ancora prima, l’inondazione dell’Adige del 589. A partire dal ’600 si avviarono importanti opere di ristrutturazione e di restauro, poi riprese in più parti anche nei secoli successivi.

Leggende sull’Arena di Verona

La storia dell’Arena di Verona si arricchisce di numerosi misteri, prevalentemente accesi in epoca medievale. Tra le tante storie che ruotano intorno a tale struttura vi è anche quella che vedrebbe come protagonista un gentiluomo veronese, accusato di un crimine per il quale era prevista la condanna a morte, che pur di avere salva la propria vita promise ai capi cittadini che avrebbe costruito in una sola notte un edificio che potesse contenere tutti gli abitanti della città e in cui si potessero svolgere degli spettacoli.

Per poter perseguire tale obiettivo promise l’anima al demonio: i diavoli cominciarono i lavori durante la notte. L’uomo, pentitosi del patto, chiese quindi alla Madonna di anticipare il sorgere del sole, affinché l’opera rimanesse incompiuta: di qui, secondo la leggenda, la formazione della caratteristica Ala dell’Arena di Verona.

Ancora, secondo altre leggende sempre di epoca medievale, l’Arena di Verona sarebbe frutto del demonio semplicemente perché le sue dimensioni, colossali, sarebbero state non realizzabili dall’opera umana. Altre leggende fanno infine ricondurre la nascita dell’Arena al Re Teodorico.